L’itinerario della Sellaronda rappresenta la mecca per i motociclisti, uno dei percorsi più amati dai centauri che vogliono vivere una giornata a stretto contatto con la natura. Questo tour ti rigenererà nella mente e nello spirito tra le montagne, gli alberi e la natura incontaminata del Trentino, una delle regioni più “green d’Italia”.

I 4 passi dolomitici

I passi dolomitici della Sellaronda in moto sono 4:

  • passo Campolongo;
  • passo Gardena;
  • passo Sella;
  • passo Pordoi.

Prima di iniziare il nostro tour virtuale permettimi di darti alcuni consigli per affrontare al meglio questa magnifica avventura. La prima domanda da porsi è: quando partire per il tour della Sellaronda in moto? I periodi più indicati sono tra maggio e settembre quando le rigide temperature invernali lasciano spazio ad un clima soleggiato e più mite. Ti suggerisco comunque di dare prima un’occhiata alle previsioni del tempo per non ritrovarti in una bufera di neve o sotto un acquazzone. Nei mesi di luglio ed agosto potresti trovarti in una baraonda di altri biker, ciclisti, trekker e famiglie quindi evita questi periodi. Il percorso della Sellaronda non è impegnativo ma quando piove l’asfalto diventa molto scivoloso, quindi procedi con la massima cautela.

Passo Campolongo

Passo Campolongo

Il passo Campolongo con i suoi 1.875 metri d’altezza è il punto più basso della Sellaronda ed i suoi paesaggi suggestivi lo rendono un “must” del mototurismo classico. La pendenza massima arriva all’8% ed il percorso di circa 10 km è piuttosto lineare, quindi puoi goderti in tutta tranquillità le bellezze circostanti. Il percorso non prevede limitazioni stagionali ed è aperto tutto l’anno.

Passo Gardena

Passo Gardena

Il passo Gardena è alto 2.121 metri ed offre alla vista splendidi paesaggi come verdissimi pascoli e le affascinanti vette delle Dolomiti. La lunghezza della strada oscilla tra i 10 ed i 15 km (dipende da dove si arriva) e la pendenza massima raggiunge il 10%, un livello a metà tra percorsi semplici ed impegnativi. In questo passo si registrano frequenti nevicate e temperature piuttosto rigide, nonostante ciò il tratto è aperto tutto l’anno.

Passo Sella

Passo Sella

Il passo Sella è alto 2.240 metri e con l’11% di pendenza e qualche curva rappresenta un percorso piuttosto impegnativo. Nella bella stagione il passo è particolarmente battuto per la presenza di rifugi, locali, baite e ristoranti dove i biker trovano rifugio. Immersa nel silenzio della natura questa strada si snoda tra fitti boschi e verde rigoglioso, ma tieni gli occhi aperti poiché alcuni punti sono particolarmente stretti e puoi incontrare facilmente animali selvatici.

Passo Pordoi

Passo Pordoi

Il passo Pordoi è alto 2.239 metri, presenta una pendenza del 9% ed offre alcuni degli scenari più belli di tutte le Dolomiti. Grazie alla sua temperatura fresca anche ad agosto questo passo rappresenta la zona ideale per sfuggire alla calura estiva, ma in caso di meteo particolarmente avverso potrebbe essere chiuso.

L’itinerario e la mappa

Sellaronda Moto Mappa

Esistono diversi itinerari della Sellaronda in moto, quindi ti suggerisco uno dei più gettonati tra i biker lungo circa 50 km.

Il punto di partenza è Canazei, il comune del Trentino Alto Adige più a nord della Val di Fassa. Dopo circa 12 chilometri arrivi a passo Pordoi quindi la distanza è molto breve, ma il tragitto (Strada Statale 48) con una pendenza del 15% risulta estremamente tecnico e divertente poiché è pieno di curve dove testare l’agilità del tuo “destriero” a 2 ruote. Dopo esserti lasciato alle spalle il Trentino entri in territorio veneto ed arrivi a Livinallongo del Col di Lana nella Val Cordevole.

Se desideri puoi fare una piccola pausa per ammirare la maestosità della natura e poi ripartire in direzione del passo Campolongo, percorrendo la SS48 fino ad Arabba (frazione di Livinallongo) per poi imboccare la SS244 verso nord. Proseguendo nel tuo percorso devi virare sulla SS243 prima in direzione nord e poi ovest per ritornare in Trentino verso la Val Gardena.

La prossima tappa è il passo Gardena che collega Selva di Val Gardena e Corvara in Badia. Dalla SS243 devi imboccare la SS242 per dirigerti verso il passo Sella che collega Trento a Bolzano. Questa è l’ultima tappa del tour della Sellaronda in moto e arrivato qui ti consiglio un’altra pausa rigenerante e lasciarti andare ad un magnifico abbraccio con la natura. Il giro della Sellaronda in moto è finito e per ritornare a casa devi percorrere l’ultimo tratto della SS242 lungo circa 13 chilometri, collegarti alla SS48 (Strada delle Dolomiti) e arrivare nuovamente a Canazei. Durante questo ultimo scorcio ci saranno le Torri del Sella, le montagne e la natura incontrastata e mozzafiato del Trentino Alto Adige a farti compagnia. Buon giro della Sellaronda ed…enjoy!

Ti è piaciuto l'articolo?
[Voti: 2 Media Voto: 5]
Sono un appassionato di viaggi in moto, d'inverno mi piace scendere per le piste con il mio snowboard e fin dall'infanzia sono un fanatico del web. Ah, dimenticavo: polenta e salsiccia mi accompagnano durante tutto l'anno ;)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here