Il passo Rolle in moto è uno degli itinerari più belli e suggestivi che le strade italiane offrono a noi motociclisti, sempre affamati di chilometri da percorrere con il vento che accarezza il viso ed il motore che romba sotto la sella!

Il passo Rolle, detto Rollerpass in tedesco, è un valico alpino in provincia di Trento con un’altitudine massima di 1.984 metri che mette in collegamento val del Primiero e val di Fiemme. Il passo fu costruito tra il 1863 ed il 1874, ed attualmente fa parte della SS50 del Grappa e del Passo Rolle. Qui sorgono diversi impianti di risalita e piste di sci per chi ama sciare sulle Dolomiti, e l’importante stazione meteorologica del passo Rolle, riconosciuta ufficialmente dall’Organizzazione meteorologica mondiale. A passo Rolle sono ubicate anche due caserme della Guardia di Finanza, dove si svolgono gli addestramenti degli Allievi ufficiali dell’Accademia. Durante il percorso potrai notare diversi sentieri del Passo Rolle dove sono costruite numerose gallerie e trincee risalenti alla Prima Guerra Mondiale.

Come raggiungere il passo Rolle

Sei già esaltato all’idea di salire in sella alla tua due ruote, alla scoperta di una delle strade più belle d’Italia con i suoi incredibili paesaggi? Innanzitutto dobbiamo scoprire come arrivare al passo Rolle. Mettiti il casco, indossa i guanti, accendi il motore e preparati, si parte! Il passo Rolle è lungo circa 21 chilometri, ma ci sono diversi percorsi per attraversarlo. Il nostro parte da Belluno, dove devi imboccare la Strada Regionale 204 e un pezzettino della 203 fino ad arrivare in località Ponte Mas nel comune di Sospirolo. Passato il ponte, svoltare a sinistra seguendo la SP12 per qualche km verso la Strada Provinciale numero 2 che attraversa i monti del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Lago del Mis

Già qui inizia lo spettacolo con il bellissimo panorama offerto dai boschi circostanti con vista sul lago del Mis. Sgasando tra curve e tornanti arriverai fino a Villa Sant’Andrea, dove potrai esaltare la tua guida poiché questo tratto è particolarmente tecnico. Una volta arrivato a Siror devi percorrere la SS50, una strada ampia e scorrevole dove goderti il panorama. All’altezza di San Martino inizia la salita, e dovrai prestare un occhio alla strada ed un altro al bellissimo panorama circostante. Una volta arrivato in cima puoi decidere di fermarti in un agriturismo del passo Rolle, per ristorarti e riprendere il cammino per tornare percorrendo lo stesso tragitto a ritroso.

3 cose da vedere lungo il passo Rolle

Cosa vedere a passo Rolle? Ci sono diversi scorci paesaggistici da ammirare dove concedersi un abbraccio bucolico con la natura, dopo tanti chilometri in sella al tuo fedele destriero motorizzato. Il percorso del Cristo pensante a passo Rolle è uno degli itinerari di trekking più belli di tutta Italia, da dove ammirare lo spettacolo delle Pale di San Martino ed il Cimon della Pala completamente innevati. Si tratta di un approccio diverso alla montagna, meditativo ed introspettivo, dove seguire un percorso a tema con le frasi degli apostoli in un paesaggio di una bellezza mozzafiato. Durante il percorso non perderti Baita Segantini a passo Rolle, una delle meraviglie delle Dolomiti più fotografate. Dopo tanto movimento ti starai chiedendo dove mangiare a passo Rolle. Non preoccuparti, ci sono tanti posti dove fermarsi e ristorarsi, come ad esempio il ristorante “Rifugio Capanna Cervino” che offre ottimo cibo per recuperare le forze. Ti suggerisco infine una visita ai laghi di Colbricon, uno spettacolo magnifico della natura dove sono stati scoperti insediamenti umani risalenti al Neolitico.

Altri itinerari adiacenti al passo Rolle

Ci sono diversi percorsi alternativi per attraversare il passo Rolle, uno dei quali parte da Ponte delle Alpi, prosegue per Feltre attraversando la SS50 e si dirige verso Predazzo, per un totale di 116 chilometri. Un altro percorso inizia dalla stazione montana di San Martino di Castrozza tra i bellissimi boschi incontaminati delle Dolomiti, per poi discendere attraverso Paneveggio e Forte Buso a Bellamonte fino alla Val di Fiemme, per un totale di 22 chilometri.

Itinerario moto Passo Rolle

Ora che hai tutte le informazioni che ti servivano, puoi guardare la mappa di Gooooooooogle maps con il miglior itinerario Passo Rolle da fare in moto, con evidenziati i luoghi che ti consiglio di visitare.

Passo Rolle in moto: consigli utili

Per il maltempo il passo Rolle viene chiuso in alcuni punti, quindi verifica quali sono le strade percorribili prima di partire. A tal proposito ti suggerisco di intraprendere il viaggio nei mesi caldi, per godere della bellezza del posto in tutta tranquillità. Fai attenzione poiché in alcuni casi la segnaletica è scarsa, in modo particolare le strade in salita pur essendo in buono stato tendono ad essere più strette e piene di curve e tornanti.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Voti: 2 Media Voto: 5]
Sono un appassionato di viaggi in moto, d'inverno mi piace scendere per le piste con il mio snowboard e fin dall'infanzia sono un fanatico del web. Ah, dimenticavo: polenta e salsiccia mi accompagnano durante tutto l'anno ;)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here