Diciamoci la verità.

Fanno tendenza, vanno di moda e “fanno figo”.

Non sto parlando dell’ultimo paio di sneakers, ma bensì dei famigerati faretti supplementari da moto a led.

I primi, se non sbaglio, gli ho visti su qualche BMW, maghi nel portare nuove tendenze nel campo del motociclismo (“becco” vi dice qualcosa? 🙂 )

Tralasciando le sneakers, BMW e le varie tendenze, oggi proviamo a vedere il mercato dei faretti a led per moto come si è evoluto e in che situazione ci troviamo.

Non abbastanza contento di mostrarti i prodotti che ad oggi si trovano in commercio, voglio mostrarti nel dettaglio come gli ho montati sulla mia fedele Honda Transalp 650 e come potrai replicare certamente il montaggio anche sulla tua amata.

Siamo tutti pronti?

Allora iniziamo!

luce supplementare motocicletta

Chiariamo subito una cosa, qui ti parlerò delle luci supplementari per motociclette non di marca.Ti farà vedere un’ottima alternativa più economica. Perché? Beh, per il semplice motivo che io, prima di te, volevo montare dei fari a led ma senza spendere cifre, per me, folli. Il motoviaggiatore, di norma, è sempre in bolletta e quando si può risparmiare un po’ di euri scervellandosi un po’ va sempre bene!

Faretti Supplementari da Moto a Led di Marca

Non mi dilungherò molto, parliamo di fari a led o alogeni per moto, di varie forme e dimensioni. La confezione di acquisto contiene già  tutto il kit per il montaggio e i vari collegamenti alla batteria e all’interruttore. Le marche più blasonate sono:

Questi kit di faretti partono dai € 130,00 circa e possono arrivare e superare i € 500,00, prezzi che non erano/sono alla mia portata.

Come ben sai sono uno “spulciatore di internet” e mi piace trovare l’impossibile nella rete. Grazie a qualche ricerca a destra e sinistra ero riuscito a trovare un’alternativa valida, anzi forse più che valida, all’acquisto dei faretti supplementari da moto di marca.

Te la racconto più avanti.

Faretti a Led per Moto: perché acquistarli?

Ora però voglio concentrarmi sui veri motivi che mi hanno portato alla scelta di equipaggiare la mia amata con questi benedettissimi faretti supplementari, in ordine di priorità :

  • bivacco avventura: non so mai a che ora mi trovo a montare la tenda, e avere una luce in più, che non consuma quasi niente, mi è d’aiuto per guardarmi intorno, guidare in strade pocofaro notturno da moto illuminate, scegliere il posto per il bivacco e spaventare qualche cinghiale, in canottiera e collana d’oro, che potrebbe venirmi a far visita durante la notte.
  • farmi vedere, sono bello e tutti devono guardarmi! Il mio egocentrismo arriva a punti folli, come quello di voler essere sempre al centro dell’attenzione e farmi notare, SEMPRE! Per la strada, soprattutto le donzelle alla guida dei loro MEGA ULTRA SUV 4.0 Turbo Diesel, devono assolutamente vedermi. Non voglio finire stirato sotto nessuno con la solita frase: “Non l’ho visto!” oppure “è spuntato fuori dal nulla!”….
  • esteticamente ne guadagna, c’è poco da fare. Le nostre moto da enduro stradale hanno un valore aggiunto dal punto di vista estetico con questo accessorio montato, un Surprusultra.

Detti i motivi principali del perché ho scelto di acquistare questi benedettissimi e fighissimi faretti a led da moto, siamo arrivati al punto di andare avanti con la storia.

Gira che ti rigira avevo trovato, quello che per le mie esigenze, poteva essere il prodotto perfetto, soprattutto in termini di prezzo!

Ma non è finita qui!

Premessa: adoro, veramente tanto, passare del tempo in garage con la moto a smontarla, rimontarla, pulirla, ingrassarla etc. scommetto piace anche a te!

Ottimo, siamo sulla stessa lunghezza d’onda!

Perché ti dico questo?

Materiale per montare i fari supplementari a Led

Per montare questi faretti bisogna conoscere un minimo le basi dell’elettronica, saper leggere un circuito (molto semplice) e saper armeggiare bene la crimpatrice e qualche altro accessorio.

Con questo non ti voglio assolutamente far cambiare idea, anzi!

Ti voglio rendere consapevole del lavoro da fare per avere un risultato SUPER!

Anche se non hai idea di cosa sto parlando, ti invito veramente a provarci perché aggiungere qualche SKILL utile alla tua vita da motociclista d’avventura!

Andiamo avanti.

I fari a led da moto in questione non erano forniti di nessun accessorio aggiuntivo! Nella descrizione del contenuti troverai solamente:faretti impermeabili

  • un faretto a led impermeabile (e si, vengono venduti singolarmente!) con in uscita due cavi per ogni faretto, uno rosso per il positivo (+) e uno nero per il negativo (-)
  • una brugola
  • nient’altro

OTTIMO!

Avevo trovato qualcosa di nuovo da montare sulla moto ma non possedevo, allora, le capacità  per installare la strumentazione aggiuntiva sulla moto.

Niente paura.

Avevo cercato sulla rete qualche schema per l’installazione e, sinceramente, non è stato nemmeno troppo difficile. Infatti sul loro sito avevo trovato esattamente quello di cui avevo bisogno per installare i faretti da moto.

Siamo arrivati al dunque, anzi no!

Ti elenco il materiale di cui avrai bisogno per l’installazione dei faretti da moto:

La maggior parte del materiale che vedi potresti già  averlo nella tua officina.

Siete pronti per iniziare?

Ah no, mi stavo dimenticando dei faretti!

Descrizione Tecnica Faretti Moto Economici

A fine 2014, continuando la storia, ero riuscita a trovare un prodotto che fosse valido per l’esigenze che avevo. Cercando in qualche sito in inglese, ero riuscito a trovare i faretti da moto CREE con molti feedback positivi! Dopo aver controllato i modelli disponibili ho optato per i CREE U5.

Ti dico la verità , col senno di poi sarei stato moltoooo indeciso tra i faretti CREE U7 e i CREE U8, i modelli successivi.

Tutto, spudoratamente, made in china.

E vabbè non si può avere tutto dalla vita.

Adesso vedremo insieme la descrizione di ogni singolo faretto supplementare da moto a led economico così avrai un’idea più chiara possibile prima di scegliere quelli che fanno per te.

Vediamo cos’hanno in comune questi faretti da moto a led:

  • Sono impermeabili e se non ci credete ecco una foto che ne prova la resistenza all’acqua
  • Sono a led, quindi i consumi sono veramente bassi
  • In uscita hanno un filo rosso per il positivo (+) e un filo nero per il negativo (-)
  • Hanno tre funzioni diverse: luce forte, luce debole, effetto strobo
  • Lavorano a 12 Volt
  • Durata del Led per oltre 30.000 ore di utilizzo
  • Potenza luminosa dai 10 ai 15 Watt
  • Temperatura di lavoro dai -40 gradi ai +40 gradi

CREE U2 – CREE U3 Led per Moto

I faretti Cree U2 – Cree U3 Led per moto, sono i faretti base, classici con il corpo in alluminio ma senza alcuna protezione.

cree u3 led moto

Ci sono alcune varianti di colori e qualche modifica alla forma.

Nel kit è compreso:

  • un faretto Cree U2 o U3 led
  • una staffa tubolare per installarli (consiglio di fissarli al paracarene)
  • una chiave a brugola

Le caratteristiche del faretto da moto Cree U2 e Cree U3, oltre quelle già  sopra citate sono:

  • Flusso luminoso 1.200 lm (Lumen)
  • Temperatura di colore 7.000 K – 8.000 K

CREE U5 Led per Moto

I faretti Cree U5 Led per moto, sono i faretti base, classici con il corpo in alluminio con l’aggiunta di una protezione in alluminio a tutela del faretto.

cree u5 led moto

Ci sono alcune varianti nei colori della protezione e del faretto stesso (sbizzarritevi!).

Nel kit è compreso:

  • un faretto Cree U5 led
  • una staffa tubolare per installarli (consiglio di fissarli al paracarene)
  • due chiavi a brugola
  • una chiave inglese da 8

Le caratteristiche del faretto da moto Cree U5, oltre quelle già  sopra citate sono:

  • Flusso luminoso 3.000 lm (Lumen)
  • Temperatura di colore 6.000 K – 7.000 K

CREE U7 Led per Moto “Angel Eyes”

I faretti Cree U7 Led per moto, denominati anche “Angel Eyes” come i fari delle auto BMW (giuro, è l’ultima volta che la nomino 🙂 ) sono i faretti base con un lenticolare intorno (funzione fendinebbia), classici con il corpo in alluminio con l’aggiunta di una protezione in alluminio a tutela del faretto. Per capirci sono come i fare Cree U5 a led con l’upgrade dei lenticolari.

cree u7 led moto

Questo modello è stato sviluppato veramente in tantissime versioni e colori, sia del faretto che della protezione. Andateci piano 😉 !

Nel kit è compreso:

  • un faretto Cree U7 led Angel Eyes fendinebbia
  • una staffa tubolare per installarli (consiglio di fissarli al paracarene)
  • due chiavi a brugola
  • una chiave inglese da 8

Le caratteristiche del faro da moto Cree U7 Angel Eyes, oltre quelle già  sopra citate sono:

  • Flusso luminoso 3.000 lm (Lumen)
  • Temperatura di colore 6.000 K – 7.000 K

Possono essere utilizzati anche come fendinebbia da moto oltre che luce ausiliare nelle strade più buie.

CREE U8 Led per Moto

I faretti Cree U8 Led per moto sono i penultimi della serie Cree Ux. La struttura confronto i precedenti è stata ridisegnata e modificata radicalmente.

cree u8 led motoO piace o non piace. Non ci sono mezze misure.

Nel kit è compreso:

  • un faretto Cree U8 Led
  • una chiave a brugola

Le caratteristiche del faro da moto Cree U8, oltre quelle già  sopra citate sono:

  • Flusso luminoso 3.000 lm (Lumen)
  • Temperatura di colore 6.000 K – 7.000 K

CREE U9 Led per Moto

Se la mia teoria regge, i faretti Cree U9 a led sono gli ultimi della serie. La struttura è molto simile al faretto Cree U8 ma con qualche modifica, partendo dalla lente del faro e finendo nella staffa tubolare presente nel kit.

cree u9 led moto

Nel kit è compreso:
  • un faretto Cree U9 Led
  • una chiave a brugola
  • una staffa tubolare per installarli (consiglio di fissarli al paracarene)

Le caratteristiche del faro da moto Cree U9, oltre quelle già  sopra citate sono:

  • Flusso luminoso 3.000 lm (Lumen)
  • Temperatura di colore 6.000 K – 7.000 K

Come Montare i Faretti a Led per Motociclette

Continuando con la storia, nei primi mesi del 2015, quando mi sono movimentato per equipaggiare la moto con i faretti a led non avevo troppa scelta. Gli unici che esistevano allora, o almeno che ero riuscito a trovare, erano i Cree U3 e i Cree U5 a led da moto. Potete capire la scelta dove è ricaduta :).

Il 25 Marzo 2015 ho acquistato una coppia di faretti Cree U5.

Il giorno in cui sono arrivati, come ogni oggetto che mi arriva per la moto, mi sentivo come un bambino con il suo giocattolino 🙂

A distanza mi sono arrivati anche il portafusibile impermeabile e l’interruttore on/off che avevo ordinato insieme ai faretti.

Arrivato il sabato, mi sono detto: ho tutto.

Iniziamo!

Premessa.

Schema installazione faretti moto

Il risultato che volevo ottenere era poter accendere i faretti solamente con il quadro della moto acceso, quindi a chiave inserita. Non volevo che qualche buon tempone, lasciando la moto in giro, provasse gli interruttori accendendo i faretti….

Se seguirai passo a passo questa “guida” riuscirai anche te ad ottenere un risultato SUPER!

La prima cosa che ho fatto è aver ben chiaro il circuito e il percorso da far fare ai cavi, su e giù per la moto.

Ecco lo schema per montare i faretti della moto che ho seguito.

schema faretti moto

Clicca sull’immagine però vedere meglio lo schema

Legenda:

87 = inserisci il positivo (+) dei faretti unendoli insieme in precedenza.

86 = collega il positivo (+) della luce di posizione

85 = inserisci il negativo (-), inserendo in mezzo l’interruttore on/off

30 = inserisci il positivo (+) della batteria, inserendo in mezzo il portafusibile impermeabile

87a = lascialo libero senza nessun collegamento

Tutte le “terre”, cioè tutti i negativi (-), gli ho fatti confluire con un unico filo al polo della batteria negativo (-).

Con questo schema i faretti della moto potranno essere accesi con l’interruttore che abbiamo acquistato solamente quando sono accese almeno le luci di posizione.

I faretti non potranno essere accesi a moto spenta senza chiave.

I faretti non potranno essere messi in funzione se non saranno accese ALMENO le luci di posizione della moto (come detto sopra).

Questa è la soluzione che ho adottato fino ad oggi e ha funzionato egregiamente.

Guida passo-passo per installare i faretti supplementari per la moto

  1. Posiziona il relè in una posizione al riparo da intemperie e fissalo (io l’ho installato vicino alla luce dello stop, sul codone)luce ausiliare
  2. Posiziona l’interruttore dei faretti dove credi possa essere comoda l’attivazione
  3. Posiziona i faretti dove avrai deciso di fissarli, il paracarene è un ottimo appiglio!
  4. Inizia a prendere le misure dei cavi per i collegamenti
  5. Collega il portafusibile impermeabile all’86 utilizzando un faston, e prepara l’altra parte del portafusibile con un faston da collegare al polo positivo della batteria (+)
  6. Trova il filo positivo (+) che porta corrente alla luce di posizione dietro, aiutandoti con un tester
  7. Dal positivo che porta alla luce di posizione dietro fai uscire un altro filo che collegherai con un faston al punto numero 30 del relè
  8. Unisci i due fili rossi dei faretti, i postivi per capirci (+), utilizzando un filo unico da collegare al punto 87 del relè con un faston
  9. Prendi un filo dall’interruttore, indifferente quale dei due, e collegalo al punto 85 del relè aiutandoti con un faston
  10. Ora, ti dovrebbero essere rimasti liberi 4 fili: un positivo che esce dal portafusibile impermeabile, un filo nero, negativo, per ogni faretto, e un filo dall’interruttore.
  11. Inserisci il fusibile lamellare all’interno del portafusibile
  12. Prendi tutti i negativi, portali vicini alla batteria e fai uscire un filo unico per avere meno cavi in giro e collega il filo che rimane con un faston alla batteria nel suo polo negativo (-)
  13. Collega il portafusibile alla batteria aiutandoti con un faston
  14. Finito!

Consigli:

Utilizza le fascette da elettricista per ordinare bene i cavi.

Prima di fissare i cavi prova a ruotare il manubrio a destra e sinistra per verificare che non vengano tirati.

Con questo metodo potremo attivare i faretti supplementari a led solamente quando avremo le luci di posizione, o anabbaglianti, accese.

Togliere la funzione strobo e luce debole dai faretti Cree

Quando avrai visto il tuo lavoro finito e lo guarderete con tanta soddisfazione, ti renderai conto che qualcosa stona.

Si, il funzionamento di questi faretti è un po’ particolare (in qualche maniera dovevano complicarci la vita 🙂 ), infatti operano in questa maniera:

Accendi = Luce Fortefaretti bmw gs adventure

Spegni

Accendi = Luce debole (luce fendinebbia)

Spegni

Accendi = Luce Strobo

Spegni

Accendi = Luce forte

….

e avanti così all’infinito.

Bella rottura.

Ho trovato però una SOLUZIONE a questo fastidioso problema, per eliminare la funzione strobo e luce debole dai faretti Creemantenendo soltanto la “Luce Forte”.

Attenzione! Questo trick funziona per le versioni Cree U2, U3 e U5.
Insieme ad Alessandro, un utente di Liberi su due ruote, abbiamo trovato una soluzione per la versione Cree U7.
A breve aggiornamenti!

Allora seguimi bene:

  1. togliere funzione strobo faretti creesvita a mano la parte anteriore del faretto (se è presente la protezione in alluminio, smonta prima quella)
  2. ti troverai di fronte al circuito del faretto, con il led e delle varie piastrine
  3. con molta delicatezza, in caso aiutandoti con un cacciavite piatto molto sottile ed un stagnatore piccolo, togli la piastrina cerchiata in foto senza paura (premi sull’immagine per vedere la foto più grande).
  4. rimonta tutto
  5. testa il faretto
  6. stappa una birra e dagli una bella bevuta da parte mia

Non resta che testarli!

Feedback faretti supplementari da moto a led

Fammi sapere cosa ne pensi e come ti sei trovato se hai montato uno fra questi modelli di faretti supplementari da moto a led.

Ti è stato utile quest’articolo?
Metti un Mi Piace qui sotto e condivi l’articolo con il tuo amico motociclista 🙂

Se sei in difficoltà  non esitare a scriverlo nei commenti, ti aiuterà con qualche foto e sono certo che qualcuno, oltre a me, arriverà  in tuo aiuto!

Buona strada

Riccardo

Ti è piaciuto l'articolo?
[Voti: 45 Media Voto: 4.6]
Sono un appassionato di viaggi in moto, d'inverno mi piace scendere per le piste con il mio snowboard e fin dall'infanzia sono un fanatico del web. Ah, dimenticavo: polenta e salsiccia mi accompagnano durante tutto l'anno ;)

82 Commenti

  1. fantastica descrizione.
    ho trovato a ottimo prezzo una coppia di U5 e anche di U8.
    se volessi usare 1 proiettore solo come faro principale? o mi consigli 2 (che cmq metterei uno sopra l’altro)
    usando il “luce debole” come anabbagliante, e il “luce forte” come abbagliante?
    riuscirei a vedere bene? hai mai provato a guidare con solo i faretti di notte?
    grazie

    • Ciao @lucawolfscarampi:disqus,
      sono felice che ti sia piaciuta la descrizione =)

      I faretti in questione hanno una luca poco ampia e molto “mirata”.

      La “luce debole” potrai usarla come alternativa alla luce di posizione (non permette di vedere la strada) mentre la luce forte, ben direzionata, potresti usarla come alternativa alla luce anabbagliante.

      Gli ho testati bene una volta mentre tornavo da un giro in collina, in mezzo alla natura, senza nessun lampione o quant’altro che potesse illuminare la strada:
      ho provato a spegnere la luce della moto mantenendo solo i faretti, ma il fascio molto profondo di luce illuminava molto lontano dalla moto senza diffondere bene la luce vicino alla moto.

      PERFETTI invece per dare una mano alle luci anabbaglianti e abbaglianti già installate sulla moto!

  2. Salve, ho bisogno di aiuto / consiglio . Ho comprato un interruttore che ha sia interruttore fisso e sia flash , vorrei sapere appunto come montare entrambi . Premetto che il flash lo vorrei far fuzionare insieme agli abbaglianti. Grazie tanto in anticipo. Francesco

    • Ciao Francesco,
      ho bisogno di qualche dettaglio in più per aiutarti, riesci a caricare due foto dell’interruttore? Una davanti (per capire i tasti presenti) e una dietro (per vedere i cavi in uscita)?

      Ti preciso subito che, purtroppo, non ho trovato nessun modo per comandare con un interruttore le 3 funzioni dei faretti 🙁

  3. Ciao ho trovato la tua guida molto interessante. però mi sorge un dubbio. volendo optare per degli u7 (chiarissima la guida per levare le tre modalità di luce) sai se esiste un modo per accendere o gli angels o il faretto o entrambi insieme?

    • Ciao Matteo,
      l’idea sarebbe veramente figa, riuscire ad avere due opzioni, una fendinebbia con solo gli angels accesi e un’altra con la luce di profondità.

      Sono certo, o quasi, che un metodo ci sia, ma ci vorrebbe la mano di un’appassionato di elettronica 🙂

      Ad oggi non saprei aiutarti.

      ATTENZIONE ad una cosa:
      la foto che ho fatto per fare la modifica è relativa ad un faretto U5.
      Non ho la certezza che l’U7 sia identico all’interno (anche se molto probabile).

      Scusate per l’attesa ma sono stato via qualche giorno =)

  4. ciao , ho montato i faretti , tutto ok . xo vorrei levare le tre posizioni. ho visto le tue istruzioni, ma ho un dubbio . Nn devo fare nessun ponticello basta levare la piastrina ? Sai come funziona quella piastrina ? grazie

    • leggendo anche altrove sono due le soluzioni. una indicata proprio da Riccardo con la rimozione della piastrina e l’altra facendo un ponticello se non erro tra i due dentini (dei quattro). io credo opterei per la rimozione visto che comunque vi è poco margine d’errore e non dispongo di un saldatore per miniature xD…. spero risponda presto anche l’interessato così da evitare qualche corbelleria che può essermi scappata

      • Ciao , tu hai gia fatto la modifica ? Riguardo la piastrina , amici elettronici xo nn aggiornati sui led , dicono che se è un integrato , ci vorrebbe un ponticello x evitare interruzione corrente , a meno che nn sia un estrattore di corrente e il ponticello nn serve . Grazie

        • non l’ho fatta ma tutti quelli che ne parlano nei vai forum o lo levano o fanno il ponticello il risultato sembra essere lo stesso. io apsetto una risposta sperando arrivi alla mia domanda che puoi leggere poco più giù

        • Ciao Francesco,
          come ti ha risposto molto bene @matteojuniorneri:disqus, per quanto ho potuto vedere io, la modifica è indifferente:

          -Fai un ponticello
          -Rimuovi la piastrine

          Entrambi i metodi funzionano, ma in uno devi avere un “microsaldatore”, nell’altro invece con un cacciavitino rimuovi la piastrina.

          A te la scelta 🙂

  5. Grande ragazzi ,fatto pure la modifica . Il circuito e’ diverso xo ho staccato la piastrina “U2″ come nella foto dimostrativa e ho usato un cacciavite x farla saltare . Penso che nn si possa modificare x utilizzare i fari come luce media xk la ” piastrina ” e’ uno smorzatore di corrente che aumenta ogni volta fino ad azzerarsi . Grazie a tutto il forum . Lamps

  6. Una domanda, da inesperto di cavi e cavetti, se volessi aggiungere una presa di alimentazione x il navigatore potrei sfruttare lo stesso impianto dei faretti agganciandomi allo stesso rele, o devo attaccarmi direttamente alla batteria?

    • Ciao Fausto,
      potresti sfruttare lo stesso sistema, ma tieni presente che la corrente passerebbe per arrivare al navigatore solamente se i faretti sono accesi (interruttore su ON).

      Il mio consiglio è di tenerli separati.

      Tirare altri due cavi dalla batteria, un altro fusibile e via.

      Il cavo del mio navigatore, ad esempio, non l’ho nemmeno messo sotto chiave.

      • Ok!
        Ho dato un’occhiata alla mia moto partendo dalla luce posteriore, nella coda, ho rintracciato i cavi, sono un po’ corti, e si inseriscono in un connettore…da questo mi consigli di staccare il filo della luce di posizione ? Nel codone oltretutto c’è molto spazio x inserire il rele’

        • Esatto Fausto!
          Io nella mia Transalp ho inserito, prima nel sottosella e poi nel codone il relè (molto più comodo!).

          Sempre nel mio Transalp il cavo della posizione era attaccato ad un connettore di 3 o 4 fili di colore diverso. Grazie al manuale ho individuato il colore esatto che mi interessava.

          Se ti può essere d’aiuto, vai su http://www.carlsalter.com/motorcycle-manuals-it.asp e scarica il manuale per la tua moto! Ti sarà molto utile anche per altro.

      • Un altro quesito…i miei cree u5 non hanno il chip U2…
        Quindi nn riesco a rimiovere la funzione strobo…
        Qualcuno ha lo stesso problema?

  7. Ciao a tutti, sono in attesa che mi arrivino i faretti U7 con angel eyes. Anche io vorrei accenderli sparatamente dal led centrale. Dal faretto escono tre fili….una massa e due positivi (uno del angel eye e uno del centrale)….secondo me basterebbe fare due circuiti separati con due relé utilizzando un interruttore tipo questo: http://www.ebay.it/itm/401249243482?_trksid=p2060353.m2749.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT
    Che ne pensate? Potrebbe essere una soluzione?

    • Ciao Alessandro,
      ho guardato l’interruttore e secondo me la cosa è fattibile!

      Cambierei tutto lo schema dei faretti e utilizzerei un solo relè.
      Per capirci, nel punto 85 al posto di mettere l’interruttore, lo collegherei direttamente alla massa.
      L’interruttore che hai visto invece su ebay lo metterei tra il positivo e il punto 87 del faretto.

      Congiungi i positivi dei due faretti, due angel e due per il led centrale, e li colleghi al doppio interruttore.

      Secondo me potrebbe funzionare!

      Ps se dovesse funzionare vogliamo il video 🙂

          • Ragazzi tutto in standby….oggi arrivati gli U7….ho subito smontato per fare la modifica, ma su questi con anello angel eye, se si elimina l’integrato U2 le 3 funzioni non scompaiono e non accende più l’anello led….l’unica cosa che ho fatto è dipingere di nero un fastidioso led rosso (…sarà il devil eye?) che si trova sul circuito e si accende insieme all’angel eye (se lo si elimina non accende più nulla)….ora è da buttare…..
            Consiglio: al riassemblaggio isolare bene tutto con silicone perche secondo me il “waterproof” è scadente. Appena mi arriva il terzo faro provo a monatre sulla moto…..

          • Bene … comunque cercando su youtube c’è sempre quel fastidiosissimo punto rosso

          • quel punto rosso è quel bruttissimo led che c’è dentro il faretto…basta dipingerlo in nero

          • Io ho usato colori per modellismo…nero opaco. quando è asciutto prima di richiudere tutto accendi per verificare di aver ricorperto bene il led.

          • Ciao! Discussione attiva.. In settimana mi consegnano l’africa twin.. I faretti li ho ordinati su amazon, gli u7. All’inizio volevo separare gli angel dal faro ed accenderli separatamente con due pulsanti.. Ma in realtà credo farò come Alessandro. Però vorrei sfruttare il cavo dell’accendisigari che mi hanno montato in honda sotto chiave. Quasi quasi individuato il cavo con i +12 lo collego al relè al posto delle posizioni.. Che ne dite?

          • ma una domandona.. il relè… lo mettete giusto per avere il consenso del sottochiave, oppure per motivi che mi sfuggono?

          • Devi svitare la ghiera che puó essere dura, ma devi prima tagliare a metà i due fili rosso e nero che successivamente dovrai risaldare

          • grazie ale dell’info.
            cmq se si toglie il l’U2 non funziona nulla?
            sicuro? xche se è cosi non tocco nulla.

          • Assolutamente non togliere il chip U2…io cosi ho rovinato un faretto…fai come dice il video trovato da Riccardo Fabiane https://www.youtube.com/watch?v=BflCwm-baWk. Metti una resistenza da 5W 12 K Ohm sul condensatore C1 e risolvi. Io l’ho fatto e funziona. Quel cavolo di led rosso all’interno lo dipingi di nero cosi nn si vede.

          • Io l’ho tolto e non funzionavano piu gli angel eyes…quindi direi di lasciarlo e mettere la resistenza su C1

          • ok, tu l’hai messa in “parallelo”. Perche l’hai messa da 5 w?
            io ho detto in “serie” ma mi ha tratto in inganno il video.
            infatti la sua funzione è quella di velocizzare la scarica del condensatore “C1”
            nel video conta il tempo della parola “missisipi” che è circa 2 sec.
            grazie

          • Ho messo una resistenza da 5w perche a detta di chi me le ha venduta quella da 1w in quel circuito potrebbe scaldarsi troppo

          • non ho messo il rele.
            io ho preso tensione dalla spina già presente, che serve proprio per i faretti….

      • Propongo una modifica al circuito per non lasciare il relè sotto tensione: scambiare il contatto al piedino 30 con quello su 86 e viceversa

  8. Fantastico….tutto quello che mi serve!
    Una domanda però: se voglio proprio sostituirli al faro originale, basta pluggarli e stop?!?
    La moto è una Ducati Streetfighter 1098 del 2009.
    Lo so lo so…non è a norma ma mi serve solo x breve spostamento verso circuito….

    • Ciao Alessio,
      le differenze non te le so dire senza la scheda tecnica del prodotto.

      Comunque da quello che ho potuto vedere, secondo me, essendo un modello totalmente diverso non è detto che abbia le tre funzioni (debole, forte, strobo).

      Se hai qualche informazione in più giramela pure!

  9. Buongiorno, riprendo questo articolo per chiedervi aiuto.
    Ho preso i faretti U7 e seguendo le indicazioni precise, ho preso questo kit già cablato da usare come interruttore
    https://www.amazon.it/gp/product/B00RY9GQOY/ref=oh_aui_detailpage_o09_s01?ie=UTF8&psc=1
    il cui schema credo sia uguale a quello fatto da Riccardo & Co.

    Il problema delle tre modalità mi interessava relativamente, quindi non ho fatto modifiche, e il positivo sottochiave l’ho preso dalle luci.

    Ora però mi si presenta un problema: dopo un pò che ho acceso la moto, quindi con solo gli anelli (collegati diretti alle luci di anabbaglianti – nella mia F 650 Twin sono sempre accese), se vado ad accendere il faretto, mi si presentano come impazziti: Alla prima accensione uno lampeggia e uno è fisso; alla seconda lampeggia l’altro e il primo diventa fisso; alla terza si accendono entrambi fissi, ma uno con intensità forte e uno debole.
    Questo va avanti senza uno schema uguale, al punto tale che ogni tanto (soprattutto la prima volta che li accendo), vanno bene. Poi impazziscono e la sequenza si sballa, per poi tornare normale ma con casualità.

    Avete consigli? secondo voi, se metto la famosa resistenza (eliminando quindi le due modalità superflue) risolvo giusto?
    Io pensavo al relè di scarsa qualità, oppure al fatto che la tensione sui due faretti arriva in modo diverso e si sballano.
    Resto in attesa di vostri preziosi consigli

    • Ciao Raffaele,
      il problema che hai descritto mi si presentava anche a me:
      un faretto era nella prima funzione (luce fissa forte) il secondo faretto nella seconda funzione (luce fissa debole) e spegnendoli e accendendoli il problema persisteva cambiando solamente le funzioni.

      Il consiglio che ti do è di procedere all’installazione della resistenza come consigliato da @disqus_nZv6zUFGW8:disqus per eliminare la funzione “strobo” e “luce debole” mantenendo solamente la luce forte.

      Buona strada Raffaele!

  10. Ciao ho montato i faretti u5 , prendendo il positivo dalla presa 12 volt che è sotto chiave , nel montaggio non ho messo ne il relè ne il porta fusibile , nel provarli tu ok le tre funzioni luce forte , antinebbia , strobo . Spento il quadro riaccendo per regolare le altezze e i faretti accendono uno forte l’altro strobo e viceversa .poi uno forte l’altro nebbia . Mi sapete dire il perché ? Grazie anticipatamente

    • Ciao Massimo,
      purtroppo questo succede perché i faretti perdono la “sincronia”.

      Proprio per questo consiglio a tutti di modificarli per ottenere come unico risultato la luce forte.

      Ti consiglio di collegare i faretti prima fra di loro per ottenere un unico + e un unico – e poi collegarli dove vuoi per evitare appunto eventi come quelli descritti da te.

      A presto!

  11. Ciao a tutti.
    Ho preso la versione U5 con l’intenzione di eliminare la modalità intermittenza e fendinebbia ma l’U2 non esiste.
    Qualcuno gentilmente si sa spiegare come fare per eliminare queste due modalità?
    Grazie.

  12. Salve, grazie per l’ottima descrizione sull’istallazione. Sto cercando anche io di istallare dei faretti supplementari senza spendere una cifra esagerata ma ho un dubbio su dove fissarli esattamente. All’inizio dell’articolo hai parlato della Honda transalp, la mia moto e quindi potresti inviarmi una o più foto di dove hai fissato i fari?? Forse sotto il faro principale o fuori degli ammortizzatori?? In attesa ti invio cordiali saluti.
    Maurizio

  13. Ciao a tutti, io ho montato i cree U5 ma ho un problema: non riesco a tenerli accesi…DANNO FASTIDIO A CHI VIENE NEL SENSO OPPOSTO!
    Ho visto che hanno un raggio d’azione molto ampio, io vorrei utilizzarli come luci di profondità/fendinebbia.
    Li ho spostati più in basso come posizione, ho regolato il fascio, in pratica adesso li tengo puntati per terra e pure così danno fastidio…. Come posso risolvere???
    Grazie a tutti

    • Ciao Marco,
      sei hai già provato a cambiare la direzione di puntamento del faro l’unica cosa che puoi provare è oscurare leggermente la lente del faro, ammorbidendo così il fascio luminoso 🙂.

      Fammi sapere se riesci a risolvere

      A presto

      Riccardo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here